VAI ALLE E-MAIL   

Valorizzare Gragnano:  Ciao a tutti...

Emergenza rifiuti:  Gentile redazione...

Quante volte noi cittadini ci siamo sentiti impotenti di fronte a quotidiane ingiustizie? Quante volte ci siamo resi conto che ciò che ci veniva presentato come istituzione mirata a tutelare i diritti di tutti era in realtà solo capace di garantire benessere a pochi e danni a molti? Quante volte avremmo voluto far sentire la nostra voce,  rendere pubbliche le nostre idee, ma non abbiamo avuto la possibilità di farlo perché troppo soli e isolati in una società frenetica sempre più egoista e per niente attenta al bene ed all’utile comune??? … Tante, troppe volte!

 Ed è proprio per questo motivo che abbiamo deciso di dar vita a questo spazio all’interno del nostro (vostro) sito; per dar sfogo al vostro dissenso è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo:

redazione@cittadigragnano.it.

 Questo non vuol essere uno spazio di denuncia, ma semplicemente un modo libero, pubblico e democratico per esprimere la propria opinione, con la speranza di migliorare insieme, grazie alle idee di noi tutti, la tanto cara Città di Gragnano.

                                                                                                         La Redazione

 

 

Valorizzare Gragnano

Ciao a tutti,

possibile che non riusciamo mai a valorizzare quello che è nostro e riusciamo ad abbinare alla pasta di Gragnano il Montepulciano, invece del Gragnano? Straordinario il masochismo del nostro essere.

Marco

 

Ciao Marco,

In vero, ci trovi completamente in accordo con ciò che tu dici. Purtroppo, molto spesso non si riesce a dar valore a quello che è il patrimonio centenario della città di Gragnano, e soprattutto nel caso specifico, si preferisce mettere in risalto un vino gia abbondantemente rinomato come il Montepulciano, facendo passare in secondo piano il nostro "Gragnano", che di sicuro non gli è inferiore, e che perfino il grande Totò apprezzava ed ha avuto modo di citare.

Cercheremo, per quanto nelle nostre possibilità, di far arrivare il tuo messaggio a chi di dovere, sperando che in prossime occasioni si possa offrire rimedio alla questione in essere.

Cordialmente,

La Redazione

 

 

Emergenza rifiuti

Gentile redazione,

basta!! Ora non se ne può davvero più! Non se ne può più dei rifiuti di cui il paese è ormai tappezzato! Non se ne può più della negligenza di chi dovrebbe provvedere a ridimensionare questa crisi! Non se ne può più dei litigi infantili tra l'amministrazione comunale e l'opposizione, in un momento in cui ci sarebbe bisogno di unione e compattezza per superare l'emergenza: ovviamente chi ne fa le spese siamo noi cittadini, costretti a vivere circondati da rifiuti e spazzatura, privi della libertà di poter camminare tranquillamente per strada, dal momento che i marciapiedi sono ormai resi inaccessibili dai sacchetti e il cattivo odore la fa da padrone incontrastato.

E' necessario fare qualcosa! Non è possibile andare avanti così, e lo dico da cittadino francamente esasperato da questa situazione...forse sarebbe il caso di organizzare un incontro, una delegazione di cittadini dovrebbe chiedere un faccia a faccia con l'amministrazione al fine di cercare una soluzione ottimale, che possa ristabilire la normalità. Non vedo alternative al momento. Spero che la mia proposta venga accolta in maniera positiva e trovi ampio riscontro.

e-mail firmata

 

Caro lettore,

troviamo la Sua proposta estremamente valida, poichè crediamo che possa servire a smuovere la situazione in stallo da diverso tempo. Possiamo garantire che ci faremo promotori dell'iniziativa e costituiremo un tramite per i cittadini Gragnanesi che vorranno aderire.

Cordiali Saluti

La Redazione